T.C. Coronarica

La TC cardiaca (o cardio-TC) è un metodo diagnostico che consente di valutare accuratamente e in modo non invasivo l’albero coronarico. Un vantaggio di questo tipo di analisi è che, per farla, non è necessario il ricovero in ospedale e questa è una notevole differenza rispetto a tecniche come la tradizionale coronarografia (per la quale è, invece, necessario un accesso arterioso e l’applicazione di un catetere nell’aorta, fino all’origine delle coronarie). Inoltre, la cardio-TC non comporta maggiori rischi rispetto a una qualsiasi analisi TC con mezzo di contrasto.

Si tratta di un esame molto veloce da eseguire. Infatti, con una sola apnea respiratoria (circa 10 secondi) è possibile ottenere il volume cardiaco a strato sottile. Per minimizzare le radiazioni alle quali sono esposti i pazienti, la TC cardiaca viene svolta in sincronizzazione con il tracciato elettrocardiografico. Così si ottengono dei risultati che vengono ricostruiti in fase al ciclo cardiaco: questo permette di eludere gli artefatti dovuti ai battiti cardiaci.

Come si esegue una cardio-TC – Prepararsi all’Esame

Prima di sottoporsi all’analisi di TC cardiaca il paziente deve necessariamente:

eseguire analisi del sangue che consentano di valutare il corretto funzionamento dei reni e che escludano qualsiasi tipo di condizione che possa portare a controindicazioni per l’uso del mezzo di contrasto (organo iodato); mantenersi a digiuno almeno da un tempo di 4 ore prima della TC;

Si consiglia anche di fare un controllo preliminare dal medico di famiglia, per studiare il ritmo cardiaco. Questo perché, affinché si abbia una sincronizzazione ideale tra cardio-TC e tracciato elettrocardiografico, la frequenza dei battiti cardiaci deve sottostare ai 65 bpm.

Qualora non fosse così, potrebbe essere necessaria una terapia con farmaci bradicardizzanti. Se il numero dei battiti al minuto è troppo alto o sono presenti delle anomalie nel ritmo cardiaco (come le extrasistole), la cardio-TC potrebbe fornire risultati di diagnosi non attendibili e si preferisce evitare l’esame.

La preparazione alla TC cardiaca consiste in queste fasi:

 inserimento di un ago cannula, in modo che sia già pronto per la somministrazione dell’agente di contrasto (di solito in una vena delle braccia);

 sistemazione del paziente su un lettino, in posizione supina;

disposizione degli elettrodi per la sincronizzazione del tracciato ECG in sede precordiale;

collegamento del paziente all’iniettore automatico tramite cannula.

Durante la visita cardio-TC, è necessario che il paziente resti immobile per più tempo possibile e, ogni volta che viene eseguita un’acquisizione, deve trattenere il respiro per 10 secondi. In totale, si tratta di un esame che dura circa un quarto d’ora.

Infine si ha un piccolo periodo di osservazione, al termine del quale è possibile proseguire le proprie attività quotidiane, senza aver bisogno di un qualche tipo di accorgimento.

Puoi effettuare una TC CORONARICA prenotando l’esame al nostro servizio di prenotazione CUP

Quanto costa?

T.C. Coronarica € 240,00

Per appuntamenti chiama il CUP 06.99.68.758 | oppure compila il form di richiesta

Domande Frequenti sulla TAC

Quando è indicato effettuare questo tipo di esame:

  • VALUTAZIONE DELLE CORONARIE NATIVE NEI PAZIENTI:
  • – a rischio basso o intermedio di malattia delle arterie coronariche, in presenza di fattori di rischio quali ipercolesterolemia, ipertensione, etc.
  • – con recenti modificazioni ECG; dolore toracico atipico; test da sforzo dubbio o non dirimente;
  • – con problematiche di varia natura che non sono in grado di completare un test da sforzo;
  • – con sospetta anomalia delle arterie coronariche, di origine o di decorso, patologie spesso totalmente misconosciute, in quanto asintomatiche, ma comunque responsabili a volte di casi di morte improvvisa nei giovani sportivi o in soggetti sottoposti a sollecitazioni rapide e ripetute dell’apparato cardio-vascolare.
  • VALUTAZIONE DEGLI STENT CORONARICI

    per i quali la cardio-TC consente di studiarne in modo molto accurato pervietà e occlusione (in particolare per stent nei rami principali, i quali sono di calibro maggiore e risentono meno degli artefatti);

  • VALUTAZIONE DEI BY-PASS AORTO – CORONARICI

    per i quali la cardio-TC è preferita alla normale coronarografia, in quanto tecnica più accurata e fornisce una visione panoramica migliore;

  • PATOLOGIE DEL PERICARDIO
  • MASSE CARDIACHE E PARACARDIACHE

Caratteristiche della Cardio-TC

L’esame, come detto, è non invasivo e presenta i seguenti punti di forza:

  • eseguito ambulatorialmente, non necessita di ospedalizzazione del paziente;
  • è rapida, non invasiva ed indolore;
  • ha un elevato valore predittivo negativo pressoché del 100% (risultato normale = coronarie sane)
  • attualmente è la metodica più accurata nell’individuazione delle anomalie coronariche, responsabili di morte improvvisa in soggetti sportivi;
  • consente un imaging bi- e tri-dimensionale e dunque in grado di valutare anche ciò che sta attorno al lume delle coronarie, a differenza del classico esame invasivo coronarografico (angiografia coronarica).
  • aritmie cardiache: ritmo non sinusale, frequenti battiti ectopici (extrasistoli), fibrillazione atriale ad alta risposta ventricolare;
  • frequenza cardiaca elevata >85 battiti al minuto, nonostante terapia medica;
  • dispnea con impossibilità a mantenere un’adeguata apnea inspiratoria (circa 5-10 sec)
  • insufficienza renale grave;
  • stato di gravidanza
  • allergia nota al mezzo di contrasto;
  • proteinuria;
  • gammapatia monoclonale
  • peso corporeo >150kg

Diagnostica per immagini

a servizio degli specialisti

Radiodiagnostica

Aperta

Alta risoluzione basso dosaggio

metodo DEXA

Laboratorio Analisi

analisi cliniche e microbiologiche

Il Laboratorio Analisi del Centro Diagnostico Sabatino, ad Anguillara Sabazia (Roma), si avvale sia dal punto di vista della strumentazione sia dal punto di vista professionale delle migliori risorse a disposizione per effettuare analisi cliniche e microbiologiche.

Struttura all’avanguardia che può vantare, come poche altre nella provincia di Roma, strumenti di lavoro appartenenti alle rispettive ultime generazioni attualmente disponibili sia in termini di hardware che di software.

I Prelievi

Per gli esami di routine i prelievi sono effettuati dal lunedì al sabato dalle ore 7.30 alle ore 11.00 e la domenica dalle ore 8.00 alle ore 10.oo .

Siamo convenzionati con le maggiori Compagnie assicurative e Fondi di assistenza sanitaria integrativa.

E’ possibile richiedere prelievo a domicilio contattando il nostro Servizio di Assistenza Domiciliare al numero 06.99.68.758

ARCHITECT ci4100 offre una cadenza analitica massima di 900 test/ora, 800 test di clinica chimica e 100 di immunometria. Con una capacità di caricamento di 180 campioni con 35 posizioni prioritarie, dispone di ben 115 posizioni reagenti refrigerate e di Tecnologia ISE in chip integrato (Na+, K+ e Cl-).

Devi fissare un appuntamento?

Chiama il CUP del Centro 06.99.68.758 o compila il form online.