ORTOPEDIA

Presso il Centro Ortopedico del Centro Diagnostico Sabatino, è possibile effettuare visite ortopediche avvalendosi anche di diagnostica per immagini altamente tecnologica.

Le visite ortopediche hanno come obiettivo quello di monitorare il corretto funzionamento dell’apparato locomotore e individuare eventuali patologie a carico di ossa, articolazioni, legamenti,
tendini, muscoli e nervi.

Gli esami diagnostici che l’ortopedico riterrà opportuni, che possono essere effettuati direttamente presso il Centro, consentono di costruire una diagnosi completa, una volta raccolti i dati clinici.

La visita ortopedica infatti permette di studiare la struttura e la funzionalità dell’apparato locomotore per diagnosticare patologie acute, croniche o degenerative a carico della colonna vertebrale, degli arti superiori (spalla, gomito, mano e polso) o degli arti inferiori (anca, ginocchio, piede e caviglia). Fra le più frequenti sono incluse l’artrosi, i problemi al menisco, le lesioni ai legamenti del ginocchio e della cuffia dei rotatori, la sindrome del tunnel carpale, l’alluce valgo, il neuroma di Morton, la sindrome da compressione del nervo ulnare e la fascite plantare.

Inoltre la visita ortopedica può essere utile in seguito a traumi che possono aver leso le strutture dell’apparato locomotore.

 

Quando riceve l'ortopedico

Tutte le settimane Su appuntamento
CUP 800.58.49.26

L’ortopedico del Centro Diagnostico Sabatino riceve i pazienti ogni martedì pomeriggio su appuntamento.

Per appuntamenti chiama il CUP 800.58.49.26 | oppure compila il form di richiesta appuntamento

La Visita Ortopedica al Centro Diagnostico

Esame anamnestico  da parte del medico e valutazione delle condizioni generali del paziente.

Metodica diagnostica non invasiva che utilizza gli ultrasuoni, per “indagare” le strutture articolari, i fasci muscolari, i tendini del corpo ed eventuali loro alterazioni.

La risonanza magnetica è una metodica radiologica che si basa sulla fisica dei campi magnetici e permette di visualizzare l’interno del nostro corpo senza effettuare operazioni chirurgiche o somministrare radiazioni ionizzanti, come nella TAC.

La radiografia (o RX), è lo studio di un segmento scheletrico (mano, polso, gomito, ecc.) o di un distretto (torace, addome) attraverso l’utilizzo di radiazioni elettromagnetiche di tipo X.

La mineralometria ossea computerizzata (MOC) è una delle metodiche più utilizzate per la diagnosi, anche precoce, dell’osteoporosi che si basa sul principio dell’assorbimetria fotonica: in altre parole viene calcolata la densità ossea misurata calcolando la eterogenea capacità di assorbire i fotoni da parte dei tessuti ossei e dei tessuti molli.

La Tomografia Assiale Computerizzata (TAC), o semplicemente TC (Tomografia Computerizzata), è una metodica radiologica che, utilizzando radiazioni di tipo X (esattamente come quelle delle semplici radiografie), è in grado di ricostruire grazie delle sezioni del corpo anche al di sotto del millimetro, grazie all’utilizzo di programmi informatici particolari.

Chiedi un parere al medico

Diagnostica per immagini

a servizio degli specialisti

Radiodiagnostica

Aperta

Alta risoluzione basso dosaggio

metodo DEXA

Terapia fisica del dolore

valutazione medica iniziale - teconcologie non invasive per la cura degli stati dolorosi cronici e acuti

LASER TERAPIA

Tecnica fototerapica che trasmette energia alle cellule con azione antiflogistica, antidolorifica e biostimolante.

Elevata potenza
Trattamento non invasivo con laser ad alte dosi che permette di trattare i tessuti molto più in profondità rispetto ad altre terapie.

Risultati in tempi rapidi
La riduzione del dolore si percepisce fin dal primo trattamento con risultati evidenti dopo le prime 3-5 sedute.

TECAR TERAPIA

Tecnica che stimola energia dall’interno dei tessuti biologici, attivando i naturali processi riparativi e antinfiammatori.

Efficacia e sinergia
Trattamento non invasivo e indolore che unisce all’azione manuale quella biostimolante energetica prodotta dal macchinario.

Riduzione dei tempi di recupero
Ripresa funzionale evidente dopo un ciclo di trattamenti e risultati stabili e costanti nel tempo.

TECARFORESI

Tecnica innovativa che permette di gestire in sinergia la tecarterapia con la veicolazione transdermica di farmaci.

Azione farmacologica additiva
Rapido e completo assorbimento attraverso la cute di principi attivi di farmaci naturali ad azione antiinfiammatoria e antidolorifica

Sinergismo terapeutico
Associazione di impulsi elettrici ad alta frequenza che accompagnano le molecole attive nell’area da trattare con effetti benefici amplificati ed in tempi ridotti.

Devi fissare un appuntamento?

Chiama il CUP del Centro 800.58.49.26 o compila il form online.