Stagione estiva, cura della pelle e prevenzione delle malattie

estate-cura-pelle

Stagione estiva, cura della pelle e prevenzione delle malattie

Con l’arrivo della stagione estiva, la pelle abituata al freddo e alla protezione degli indumenti deve essere preparata per accogliere al meglio i benefici (e i problemi) che derivano dall’esposizione al sole.

Il consiglio più banale e semplice è quello di idratare e proteggere la pelle con specifiche creme studiate appositamente con l’obiettivo di dare idratazione o di creare un velo di protezione dai raggi UV. La cura però non parte solo dall’esterno, ma anche dal nostro organismo. Durante il periodo che precede l’estate e durante tutta la bella stagione è buona norma seguire una dieta ricca di vitamine A e betacarotene.

La vitamina A ha diversi benefici sulla nostra pelle, infatti la rende più idratata e maggiormente luminosa. Si può trovare in diversi alimenti, tra cui le carote, gli spinaci, la zucca, il pomodoro, la lattuga, il melone, l’anguria e l’arancia. Generalmente, gli alimenti che contengono la vitamina A sono anche ricchi di betacarotene, un pigmento vegetale che contribuisce ad avere una migliore abbronzatura.

Un altro utile consiglio per preparare la pelle all’estate e liberarla dagli eccessi dovuti all’inverno, è quello di effettuare lo scrub, sia con rimedi artigianali sia con prodotti disponibili in commercio. Tra i rimedi naturali più utilizzati troviamo un composto fatto di olio d’oliva, zucchero e caffè. Si consiglia di fare lo scrub almeno una volta la settimana e comunque non più di due volte la settimana.

Una volta preparata la pelle, bisogna fare attenzione ai danni che può causare l’esposizione al sole. Tra i problemi che potrebbero verificarsi, sicuramente troviamo le ustioni di bassa, media o elevata entità. Oltre alle ustioni, il sole può determinare la comparsa o l’aumento di acne, eczemi e vitiligine. Per chi ha una pelle che presenta molti nei, inoltre, è buona norma evitare di stare troppo tempo sotto il sole, ad ogni modo si raccomanda di non proteggerli con cerotti o creme protettivi con uno schermo più elevato rispetto a quello utilizzato sul resto del corpo.

Ci sono poi le infezioni che derivano dai funghi che in estate hanno una resistenza maggiore: onicomicosi, pityriasi e candidosi.

In caso di infezione, di ustione o di qualsiasi altro problema o dubbio sorto dopo aver esposto la pelle al sole è sempre raccomandata una visita dermatologica.

igiene-mani-infografica-ministero-salute

Pulizia e igiene delle mani, infografica Ministero della Salute

Un’infografica del Ministero della Salute spiega in pochi passaggi come garantire la pulizia e l’igiene delle …

esame-volumetrico-cbct

Esami CBCT Tomografo Cone Beam 3D, videocorso per software referti

Presso il  Centro Diagnostico Sabatino è disponibile il servizio diagnostico Tomografo Cone Beam 3D – Dentalscan CBCT …

estate-guida-ministero-salute

Come proteggersi dal caldo, linee guida Ministero della Salute

Il Ministero della Salute ha pubblicato una nuova guida per affrontare al meglio la stagione estiva. La guida, Arriva il …